ORIGANO 2016

il mio origano è sicuramente ibridato20160104_085639

 Quando si parla di piante ibride regna molta confusione, questo a causa della disinformazione generale che non ci fa cogliere il significato. Chiariamo subito che le piante ibride non sono frutto di manipolazioni dell’ingegneria genetica, quando si parla di varietà ibride si fa riferimento a specie selezionate a seguito di un incrocio mirato a dare vita a una pianta con particolari

innesto
il mio primo innesto di ciliegio

caratteristiche sia di resistenza, sia di produttività.

Nella selezione di una varietà ibrida, tutto avviene secondo natura, infatti il problema non sta nel metodo di produzione, piuttosto nella speculazione commerciale: chi coltiva piante ibride diventa dipendente dalle aziende produttrici perché è convinto che acquistando varietà appositamente selezionate, riuscirà ad avere un buon raccolto. Accade a tutti, quando si comprando piante o semi, si cercano le varietà più produttive anche se il successo e la produttività dell’orto non è affatto dettato dalle piante ibride scelte, piuttosto dalla nostra sensibilità e dalle cure che dedichiamo al suolo.20160104_085748

Piuttosto che andare a caccia di piante ibride, un buon agricoltore -soprattutto se amante della natura- dovrebbe rincorrere la tipicità e acquistare un seme da varietà antica, così da beneficiare di una coltivazione molto più indicata per il territorio locale. In questo modo si avranno raccolti migliori e si potrà difendere un patrimonio che rischia l’estinzione.

fonte:http://www.ideegreen.it/piante-ibride-significato-36597.html

20160104_085831

HO INIZIATO A PREPARARE IL TERRENO DOVE OSPITARE DEFINITIVAMENTE LE MIE PIANTE D’ORIGANO IBRIDATE, non  ricordo neanche io da                 ”  C20151207_133557QUANNU”  STO CERCANDO DI RIPRODURRE UNA VARIETà  D’ORIGANO….. ECOTIPO LOCALE ORIGANUM  HERACLHEOTICUM .L

DOVE TRAPIANTARE LE INTERE PIANTI MADRI  FRUTTO DEL RACCOLTO DELLE DIVERSE SPECIE DELLA VALLE DEL TRIONTO DALLA MARINA ALLA COLLINA ALCUNI ANNI Fà HO ESTIRPATO DIVERSE VARIETà D’ORIGANO PIANTA INTERA ,IN LUOGHI CON ALTIMETRIA DIVERSA …….DALLA MARINA ALLA COLLINA….CHE HO RIPRODOTTO NEL MIO FONDO DA QUI LE PIANTE MADRI ,BE I PRIMI ANNI RIUSCIVO A DISTINGUERE LA PROVENIENZA

CENTO METRI DI TELO NERO PACCIAMANTE ,CON DUE BUCHI PER OGNI 30cm. se in un metro di telo posso ospitare 8 piantine ,le piantine saranno 800,se invece in un metro di telo di pacciamatura ,le piante messe a dimopra sono sei ,di conseguenza l20160104_085646e piante di origano saranno 600.non credo di avere tutte queste piante madri ma con la divisione dei cespi potrei anche coprire tutta la superficie descritta. nominata per l’appunto la via dell’origano. la differenza fra l’origano coltivato (ormai sicuramente ibridato) il primo anno ho provato a riprodurre l’origano delle nostre parti ,procurandomi le sementi dalle stesse piante raccolte nei d’intorni,ma le piante attecchite erano pochissime .20160104_085015questo è il punto meno assolato dove l’origano non avrebbe problemi ad attecchire,ma sicuramente avrà meno produzione d’infiorescienza ,la pianta tende a mantenersi sempre verde.ma proseguendo per la via dell’origano dell’alta valle del triondo l’esposizione al sole migliora migliora la sitetizazzione
del principio attivo della pianta,
ma nello stesso tempo le piante arse e riase dal sole ,
crescono streminsite ,di color giallastro a pianta matura.
il famoso tempo balsamico,ovvero il periodo migliore 20151207_133619
la pianta sintetizza maggiore principio attivo pronta per la raccolta. l’origano è una pianta rusticissima che attecchirebbe in qualsiasi posto,per fino sulle pietre se la radice riescE a penetrare nel terreno.ultimamente in tv  DICEVANO che le piante si muovono,
riallacciandocci all’agricoltura bio-dinamica ,
le mie piante visto la scarsezza idrica ORIGANO 2016 è NON SI VEDE NESSUNA PIANTA FORSE IL TITOLO MIGLIORE PER QUESTO POST ,SAREBBE STATO PREPARAZIONE DEL TERRENO CHE ANDRà AD OSPITARE LE PIANTI MADRI DEL’ECOTIPO LOCALE D’ORIGANO IBRIDATO DELL’ALTA VALLE DEL TRIONTO . IL TITOLO SEMBA ESSERE  UN Pò LUNGHETTO   PERCHè L’ORIGANO ? PERCHEè è UN PRODOTTO SECCO CON UN AROMA SIGNIFICATIVO ,MA SOPRATUTTO CONSERVATO BENE IL SUO PROFUMO DURA CIRCA TRE ANNI ,IL PROFUMO DELLE FOGLIE D’ORIGANO, LORO DI GANO  L’ORO DELLA MONTAGNA PIANTA A FIORI BIANCHI PRIMA LA RACCOLTA DA QUESTE PARTI AVVENIVA DOPO LA FIORITURA”QUANNU CARIA U jURU”  ORA QUASI TUTTI L’ORIGANO LO RACCOLGONO IN PIENA FIORITURA COMPROMETTENDONE LA RIPRODUZIONE SPONTANEA .

longobuccorigano/origanum.htm   PER VEDERE IL RIGANO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...