castagne 2013 vorrei iniziare l’argomento con una domanda

TAGLIO DELLE PARTI SECCHE CALLE FOGLIE E RAMI SECCHI
TAGLIO DELLE PARTI SECCHE GALLE FOGLIE E RAMI SECCHI

quali sono le misure della Regione calabria, nella lotta contro il cinipide,
il parassita che sta compromettendo la salute di molti castagneti anche nella nostra regione?
i mezzi e risorse per lo studio e l’esecuzione di piani di contrasto per ostacolare e sconfiggere
l’aggressività del parassita.

l’antagonista naturale del cinipide, è il parassitoide“ Torymus sinensis”,

l’unico mezzo per la lotta contro la “vespa cinese” che ha infestato il territorio danneggiandone png intrecciatolo sviluppo vegetativo e riducendo dell’85 per cento la produzione dei frutti
è il primo anno che mi sono accorto di questa malattia del castagno nel mio fondo agricolo (Blogobucco),anche se lo scorso anno non è che abbiamo avuto una grossa quantità di frutto ,ma credevo fosse dovuto alle scarse precipitazioni meteo.per illustrarvi il problema vi riporto alcune domande e risposte dal documento pdf…CURCIANSERTA PULITANSERTE GIOVANIPULITE
fonte :http://www.terraeliberta.org/Documentionline/Cinipide/faq.pdf

Questo nuovo insetto crea danni alle gemme che servono a fare legno,foglie,fiori e quindifrutti.

fonte lmmagine :

http://ced.comune.pievedisoligo.tv.it/ambiente/files/Fauna/Immagini/La-vespa-cinese.jpg

 

 

Quali sono i danni?La perdita del raccolto, la sofferenza delle piante.

Le piante possono morire?

Inteoria sì,manonabbiamo studi chediconoquesto,né abbiamomai visto ciò coninostri occhi.Comunquelepiantesi
sviluppano
a partire dalle gemme. Se le gemme sono distrutte dalla vespa inmaniera massiccia la pianta certo non prospererà

L’eventuale morte degli alberi cosa comporta?

Da un punto di vista economico, la perdita del raccolto. Da un punto di vista idrogeologico, cioè della tenuta della
montagna rispetto a movimenti franosi, un bosco scadente certo non aiuta. In ultimo la perdita dell’attrattiva
paesaggistica, che è minore,se un monte è spoglio.
Come si può combattere la vespa cinese?
Per quello che si sa attualmente l’unico metodo efficace è la lotta biologica con il parassita antagonista del cinipide
il Torymussinensis.

Èefficace la potatura?
Inunaprimissima fase èuna soluzionedoverosaper contrastare ilfenomeno.Inquesta fasepuò essere considerata
un aiuto, ma non la soluzione.
In molti documentisi afferma che solo nel 2008 è stato trovato in Campania. Perchè è importante chiarire che è
dal 2005 che si conosce il problema?
Perchè quando sifa pressione per un intervento massiccio si deve essere forti delfatto che sono anni che sisa del
problema e della sua gravità, non ci possono essere scusanti per ritardi e interventi deboli.

10 ottobre 2013

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...